Curling Club Lugano

Con i team Brancaleone (Davide skip, con Elisabetta, Andrea e Danilo) e EUIUA (Fabrizio skip, con Orietta, Gianfranco e Giulio), sono due le squadre luganesi che hanno preso parte alla quarta edizione del Turin Curling Cup, torneo internazionale che ha ospitato sotto la Mole Antonelliana trenta squadre provenienti dagli USA, Spagna / Catalogna, Francia, Svizzera e Italia, oltre ad una mezza dozzina di compagini Wheelchair.

Per il team Brancaleone si è trattato di un torneo "da dimenticare", perlomeno dal profilo sportivo: con tre sconfitte in quattro incontri, il team - orfano del loro viceskip Flavio - non è riuscito ad ingranare la marcia giusta ed ha dovuto accontentarsi di un modesto 22o posto. Meglio è andata all'altra squadra in lizza, che con 2 vittorie, 1 sconfitta e 1 pareggio riesce ad agguantare la finale delle migliori 10 squadre, dove però viene nuovamente sconfitta e chiude quindi in decima posizione.

Per la cronaca, il torneo è stato vinto dagli amici francesi del Chamonix-Mont Blanc (skip Thomas Dufour), che in finale ha sconfitto il CC Luzern-City (Hugo Müller); sul terzo gradino del podio e grande "star" della manifestazione, il team italiano olimpico 2006 con skip Joel Retornaz, che a 10 anni dai Giochi di Torino ha per qualche giorno riacceso le emozioni di quei magici momenti.

Il ringraziamento va a tutto lo staff degli amici del Draghi Curling Club di Torino, che con un impegno organizzativo notevole sono riusciti nell'impresa di riproporre ed ulteriormente migliorare un torneo che è tra i più belli della stagione e che certamente merita un "pensierino". Le date della prossima edizione non sono ancora note, ma è certo che il CC Lugano risponderà comunque "presente!".

> Classifica completa
> Fotografie (sulla pagina Facebook dei Draghi)